I migliori binocoli per bambini nel 2022

Vota per questo articolo

I bambini sono naturalmente curiosi e amano esplorare il mondo che li circonda. Amano essere avventurosi, e questo include stare all’aria aperta e godersi la natura. I binocoli sono un ottimo modo per i bambini di ottenere di più dalle loro avventure all’aperto e, se anche il vostro bambino ama le stelle, sono un modo eccellente per introdurlo all’astronomia prima di impegnarsi nell’acquisto di un telescopio.

La buona notizia è che i binocoli per bambini non devono essere necessariamente dei giocattoli e nemmeno costosi. Abbiamo fatto una ricerca per voi e abbiamo scelto i migliori binocoli che possono piacere sia al vostro bambino che a voi.

Perché acquistare un binocolo per bambini?

Se il vostro bambino ama esplorare, come molti fanno, amerà il binocolo. I bambini vogliono vedere le cose da vicino e l’impossibilità di raggiungere quelle affascinanti attrazioni lontane può essere frustrante. È qui che entra in gioco il binocolo. Il binocolo può avvicinare gli oggetti irraggiungibili e consentire ai bambini di esplorare e indagare in sicurezza il loro mondo e l’universo circostante.

Che si tratti di osservare gli uccelli, le balene, le stelle o semplicemente di godersi il paesaggio, il binocolo è un ottimo modo per far conoscere ai bambini il mondo che li circonda. Non solo possono aiutare i bambini a identificare uccelli e animali, ma anche a conoscere le stelle e le costellazioni.

Come scegliere il miglior binocolo per bambini

Quando si tratta di scegliere un binocolo per bambini, una delle considerazioni principali deve essere il peso. I tradizionali binocoli a prisma di Porro (a forma di W) possono essere pesanti, mentre i più recenti e compatti binocoli a prisma a tetto (a forma di H) sono progettati per essere più leggeri. Per questo motivo, sono più facili da tenere in mano e da usare per i bambini e sono quindi la scelta migliore per i più piccoli.

Un altro fattore che influisce sul peso del binocolo è l’apertura degli obiettivi. In particolare, gli obiettivi sono le lenti più grandi che puntano verso l’obiettivo, piuttosto che gli oculari attraverso i quali si guarda.

L’apertura può essere importante in quanto determina la quantità di luce che il binocolo è in grado di raccogliere, ma poiché le lenti sono in vetro, lenti più grandi fanno sì che il binocolo pesi di più. L’apertura è misurata in millimetri e in genere varia da 20 a 70 mm.

Se il bambino è interessato al birdwatching, all’osservazione delle balene, alle escursioni o semplicemente a godersi il paesaggio, un’apertura compresa tra 20 e 35 mm è probabilmente sufficiente. Tuttavia, se si ama anche l’osservazione delle stelle, è necessario cercare un’apertura di 30 mm o più.

Le aperture più basse vanno solitamente bene per l’uso diurno, quando c’è molta luce a disposizione, ma molti oggetti astronomici sono deboli e richiedono un binocolo di apertura maggiore, in grado di raccogliere più luce.

Molti astronomi dilettanti amano quindi utilizzare un binocolo 10×50, ma cosa significa esattamente?

I numeri da conoscere

Tutti i binocoli hanno due numeri associati e spesso si sente parlare di questi numeri per descrivere il binocolo che si sta utilizzando. Ad esempio, potreste sentire qualcuno parlare di un binocolo 8×40 o 10×50. Ma cosa significano questi numeri?

Fortunatamente, questi numeri sono facili da capire. Il primo indica l’ingrandimento. Quindi un binocolo 8×40 ha un ingrandimento di 8x, mentre un binocolo 10×50 ha un ingrandimento di 10x.

Il secondo numero è l’apertura degli obiettivi, misurata in millimetri. Come già detto, l’apertura determina la quantità di luce che il binocolo può raccogliere. Più luce riescono a raccogliere, più debole è l’oggetto che si può vedere: un fattore importante per l’astronomia. Inoltre, con un binocolo di maggiore apertura è possibile vedere più dettagli e, in teoria, anche la qualità dell’immagine dovrebbe essere migliore.

Il dettaglio e la qualità dell’immagine sono determinati anche dalla qualità delle ottiche (cioè delle lenti e dei prismi), ma mentre questo aspetto è importante per gli osservatori di uccelli e gli astronomi dilettanti, in genere non è così importante per i bambini, soprattutto perché di solito è un problema solo per i binocoli più economici e di marca generica. (Tutte le nostre selezioni provengono da un produttore rinomato, quindi la qualità non è un problema).

I nostri 3 migliori binocoli per bambini

Come ci si può aspettare, la scelta del binocolo giusto può dipendere da chi lo utilizzerà e per quale scopo. Come già detto, il peso è importante, soprattutto per i bambini più piccoli, mentre gli astrofili avranno bisogno di un’apertura maggiore. Dovremmo anche considerare un’opzione intermedia per i bambini che vorranno usare il binocolo sia di giorno che di notte.

Soprattutto, a prescindere dal binocolo scelto e da chi lo utilizza, la sicurezza deve essere sempre al primo posto. Non utilizzate MAI il binocolo per guardare direttamente il Sole, perché potrebbe causare danni agli occhi e cecità permanente!

Per questo motivo, ecco i nostri 3 migliori binocoli per bambini:

Il migliore in assoluto: Celestron Nature DX 8×32

Vista su Amazon

Se il vostro bambino ha bisogno di qualcosa di abbastanza leggero per l’escursionismo ma anche per l’osservazione delle stelle, non potete sbagliare con il Celestron Nature DX 8×32. Celestron è un produttore leader mondiale di binocoli e telescopi e i suoi binocoli sono apprezzati da birdwatcher, escursionisti e astronomi dilettanti.

Come suggerisce il nome, il binocolo Celestron Nature DX è stato progettato per gli escursionisti e gli amanti della natura, con un involucro robusto e impermeabile che dovrebbe proteggere le ottiche da danni accidentali. Inoltre, troverete un comodo campo visivo di 388 piedi a 1.000 metri, o l’equivalente di 7,4 gradi di cielo.

Questo li rende un’ottima scelta per le famiglie che amano le escursioni e il campeggio, ma hanno anche una potenza e un’apertura tali da renderli utili anche per l’osservazione delle stelle. Lo svantaggio è che non sono i più leggeri, ma con 567 grammi (1,25 libbre) sono comunque abbastanza leggeri da poter essere utilizzati da chiunque.

Il meglio per i bambini più piccoli: Steiner Safari UltraSharp 8×22

Vista su Amazon

Se state cercando un binocolo per i bambini più piccoli, una scelta eccellente è lo Steiner Safari UltraSharp 8×22. Steiner, come Celestron, è un marchio molto rispettato e questo binocolo in particolare ha una serie di caratteristiche eccellenti. Per cominciare, sono molto leggeri: con soli 228 grammi (mezzo chilo) i bambini (e gli adulti!) di tutte le età potranno trasportarli e utilizzarli per lunghi periodi di tempo, senza preoccuparsi del mal di braccia o di qualsiasi altro affaticamento.

L’ingrandimento 8x e l’apertura di 22 mm sono ideali per l’uso diurno e con un campo visivo di 410 piedi a 1.000 metri (7,8 gradi di cielo), i bambini apprezzeranno la possibilità di vedere meglio l’ambiente circostante. Sono anche poco costosi, quindi in caso di smarrimento o danneggiamento accidentale il portafoglio non ne risentirà più di tanto.

Il rovescio della medaglia? Mentre l’ingrandimento e l’apertura vanno bene per un uso generale diurno, non sono altrettanto buoni per l’osservazione delle stelle. Tuttavia, essendo grande e luminosa, la Luna non sarà un problema, tanto più che i vostri bambini la guarderanno più spesso!

Il migliore per l’osservazione delle stelle: Vortex Optics Diamondback HD 10×50

Vista su Amazon

Se i vostri figli amano l’osservazione delle stelle e della natura, il binocolo Vortex Optics Diamondback HD 10×50 è una buona scelta. Hanno sia l’ingrandimento (10x) che l’apertura (50 mm) per offrire una vista eccezionale della Luna e di altri oggetti del cielo profondo, e anche se l’ingrandimento comporta un campo visivo più ridotto (315 piedi a 1.000 metri, o 6,0 gradi di cielo), questo non sarà una limitazione eccessiva durante le escursioni o il campeggio sotto le stelle.

Ciò significa che i vostri bambini potranno godere di una splendida vista su qualsiasi cosa vogliano esplorare, sia di giorno che di notte. Il rovescio della medaglia è che, essendo più grandi rispetto alle altre scelte, sono più pesanti (851 grammi, quasi due libbre) e costano un po’ di più, ma se ai vostri figli piace esplorare l’universo sopra le loro teste così come la terra sotto i loro piedi, questa è un’ottima opzione.

In conclusione

I binocoli per bambini non devono essere necessariamente dei giocattoli e non sono necessariamente costosi. Ci sono alcune opzioni eccellenti per i bambini, indipendentemente dalla loro età, dai loro interessi e dal vostro budget. Un buon binocolo può aiutare i bambini a esplorare meglio e ad aprire gli occhi sul mondo e sull’universo in cui vivono.

Domande frequenti

A che età un bambino può usare un binocolo?

Realisticamente, qualsiasi bambino di circa tre anni o più può utilizzare un binocolo. Probabilmente la cosa più importante è che il bambino abbia una buona coordinazione occhio-mano (in modo da sapere come puntare il binocolo) e sia in grado di tenere il binocolo senza farlo cadere. Se sono anche in grado di mettere a fuoco il binocolo, è un vantaggio, ma altrimenti potreste dover mettere a fuoco la vista per loro.

Come si sceglie un binocolo per bambini?

Il peso e le dimensioni avranno un ruolo importante nel processo decisionale, ed è per questo che le nostre scelte sono tutti binocoli a prisma a tetto. Sono stati progettati specificamente per essere più compatti e leggeri, rendendoli adatti sia agli escursionisti che ai bambini. A differenza dei più grandi (e pesanti) binocoli tradizionali a prisma di Porro, le loro dimensioni ridotte e la loro struttura leggera consentono di portarli e utilizzarli per lunghi periodi di tempo senza affaticare le braccia.

Qual è la risoluzione migliore per un binocolo per bambini?

In genere, un ingrandimento di circa 8x e un’apertura di 20-30 mm vanno bene per la maggior parte dei bambini. In questo modo potranno avere un’ottima visuale dell’ambiente circostante e godersi qualsiasi cosa, dall’inseguimento della fauna selvatica nei boschi all’osservazione delle balene nell’acqua. Se avete bisogno di un binocolo per l’osservazione delle stelle e l’astronomia, di solito è meglio optare per un binocolo più grande, come un 10×50, poiché le opzioni più piccole potrebbero non avere la potenza necessaria per rilevare gli oggetti più deboli (anche se i binocoli più piccoli andranno bene per osservare la Luna).

Commenti

Lascia un commento

Il vostro commento sarà rivisto dal sito se necessario.