I migliori binocoli per l’osservazione degli uccelli nel 2022

Vota per questo articolo

Milioni di persone in tutto il mondo sono appassionati di birdwatching e, con tanti tipi diversi di uccelli in ogni ambiente, ogni giorno offre nuove opportunità di vedere qualcosa di nuovo. È logico che vogliate vedere il più possibile e un binocolo può certamente aiutarvi a sfruttare al meglio il vostro tempo all’aperto. Ma cosa bisogna cercare quando si sceglie un binocolo? E quali sono i migliori binocoli per il birdwatching nel 2022?

Perché usare un binocolo per l’osservazione degli uccelli?

Naturalmente, si possono usare semplicemente gli occhi per osservare gli uccelli. Dopo tutto, le persone lo fanno da migliaia di anni senza problemi, ma il binocolo permette di vedere molto di più.

Per cominciare, gli uccelli a distanza possono essere difficili da identificare, mentre il binocolo lo rende più facile. Ingrandendo la vista, è possibile vedere l’uccello come se fosse molto più vicino, consentendo di vedere meglio i suoi segni e di effettuare un’identificazione più accurata.

Tuttavia, il binocolo non è l’unica opzione. Potreste anche aver pensato di utilizzare un cannocchiale, ma questi hanno un inconveniente fondamentale: la portabilità. Sono ottimi se avete intenzione di fermarvi in un luogo specifico per un po’ di tempo, ma non sono molto pratici se dovete fare escursioni.

Un altro problema è l’ingrandimento. I cannocchiali hanno in genere un ingrandimento di 15x o più, il che li rende ideali per osservare gli uccelli a distanza. Tuttavia, questo maggiore ingrandimento ha uno svantaggio. Il campo visivo, cioè la quantità di immagini che si possono vedere, è più piccolo, il che può rendere più difficile individuare il bersaglio.

Infine, poiché il cannocchiale è montato su un treppiede, può limitarne il movimento, rendendo potenzialmente difficile seguire l’uccello in caso di volo. (Il campo visivo più piccolo può anche rendere le cose difficili, soprattutto se si perde l’uccello e si deve poi ritrovarlo).

Con un binocolo non ci sono questi problemi. Sono progettati per essere compatti e leggeri, in modo da poterli portare ovunque, e anche se la maggior parte dei modelli può essere collegata a un treppiede (per una maggiore stabilità) non è una necessità.

I binocoli hanno un altro vantaggio rispetto ai cannocchiali. Poiché si utilizzano entrambi gli occhi, la profondità di campo è maggiore e la visione è più realistica. L’uso di entrambi gli occhi consente inoltre di vedere più dettagli.

Come scegliere il miglior binocolo per l’osservazione degli uccelli

Quando si tratta di scegliere il miglior binocolo per il birdwatching, ci sono diversi fattori da tenere in considerazione:

  • Ingrandimento
  • Peso
  • Campo visivo
  • L’ambiente

Ingrandimento

Più alto è l’ingrandimento, più grande apparirà l’oggetto. Sebbene questo possa sembrare un aspetto positivo, è necessario tenere presente che un ingrandimento maggiore significa un campo visivo più ridotto. Un campo visivo più ridotto può rendere più difficile trovare e seguire il bersaglio e la visione ristretta potrebbe essere meno gradevole dal punto di vista estetico.

In una certa misura, dipende anche dalle dimensioni dell’obiettivo e dalla sua distanza. Se è troppo vicino (o troppo grande), la combinazione di ingrandimento e campo visivo ridotto potrebbe impedire di apprezzarlo o di identificarlo.

Tenendo conto di tutto ciò, è preferibile un ingrandimento di 8x o 10x, con 8x.

Peso

Il peso è importante per due motivi principali: in primo luogo, è probabile che il binocolo venga trasportato da un luogo all’altro e non si vuole portare con sé qualcosa di troppo pesante.

In secondo luogo, più il binocolo è pesante, più è probabile che le mani si stringano mentre lo si tiene in mano. Questo può causare un ulteriore problema con i binocoli ad alto ingrandimento: il tremolio sarà più evidente quando si guarda attraverso gli oculari.

Se avete un binocolo 8x e un binocolo 10x dello stesso peso, la visione attraverso il binocolo 10x sembrerà tremare di più perché l’ingrandimento maggiore rende più evidente il tremolio.

Ovviamente è meglio trovare un binocolo che pesi il meno possibile. In media, un binocolo a prismi a tetto 8x o 10x pesa circa 575 g (1,25 libbre).

(Per inciso, i binocoli a prismi a tetto sono i più recenti, più compatti e più leggeri. I binocoli a prismi di Porro sono quelli tradizionali, che offrono un’immagine di qualità leggermente migliore ma pesano di più. I binocoli a prismi a tetto hanno la forma di una H, mentre quelli a prismi di porro hanno la forma di una W).

Il campo visivo

In un certo senso, si tratta di una questione di preferenze personali, ma se siete alle prime armi con l’osservazione degli uccelli, probabilmente troverete che un campo visivo più ampio è più facile da usare. Tanto per cominciare, è più facile trovare il bersaglio, ma anche la visuale è più gradevole dal punto di vista estetico, perché non si vede solo l’uccello, ma anche ciò che lo circonda.

Il campo visivo è tipicamente misurato in termini di piedi a 1.000 metri. Indica la dimensione di un oggetto che riempirebbe il campo visivo da una distanza di 1.000 metri. Ad esempio, se il binocolo ha un campo visivo di 350 piedi a 1.000 metri, un oggetto largo 350 piedi si estenderà nel campo visivo da una distanza di 1.000 metri.

Numeri più alti (ad esempio, 500 piedi rispetto a 300 piedi) producono un campo visivo più ampio, poiché da 1.000 metri si vedrà una visuale di 500 piedi, anziché di 300 piedi.

Due binocoli con lo stesso ingrandimento mostreranno l’obiettivo con le stesse dimensioni. Tuttavia, il binocolo con un campo visivo più ampio vi permetterà di vedere meglio l’ambiente circostante. Pertanto, la maggior parte delle persone preferisce binocoli con un campo visivo più ampio.

L’ambiente

Anche se la pioggia non vi disturba, il vostro binocolo potrebbe avere problemi con l’umidità. L’umidità non è un bene per le ottiche dei binocoli, quindi dovrete assicurarvi che il vostro binocolo sia almeno resistente all’acqua o, meglio ancora, impermeabile. Realisticamente, questo non dovrebbe essere un problema se il vostro binocolo è stato prodotto da un produttore affidabile, e ognuno dei binocoli della nostra lista è impermeabile.

Questo è importante anche per proteggere il binocolo in caso di caduta in un fiume, in un lago o addirittura nell’oceano. Tuttavia, non è una buona idea affidarsi solo a questa protezione e bisogna sempre prendere le dovute precauzioni per evitare di bagnarli!

I nostri 3 migliori binocoli per l’osservazione degli uccelli

Esistono quasi tanti binocoli quanti sono gli uccelli, ma noi abbiamo eliminato le congetture dal processo di selezione. Dopo aver esaminato numerosi modelli, di produttori che vanno da Bushnell a Zeiss, abbiamo scelto tre dei migliori per voi.

Ecco le nostre 3 migliori scelte di binocoli da escursionismo:

Il migliore in assoluto: Vortex Crossfire HD 10×42

Vista su Amazon

Il binocolo Crossfire HD 10×42 offre la perfetta combinazione di ingrandimento e apertura. Con un’apertura di 42 mm, ci si potrebbe aspettare che siano un po’ pesanti, ma non è così. Con un peso di 652 g (1,4 libbre), sono ancora abbastanza leggeri da poter essere trasportati facilmente e utilizzati per lunghi periodi senza soffrire di alcun dolore o affaticamento.

Il campo visivo (325 piedi a 1.000 metri) è sufficiente a fornire una vista eccezionale dell’ambiente in cui vive l’uccello, mentre le ottiche completamente multistrato producono immagini nitide, prive di distorsioni e colorate. Inoltre, sono impermeabili e antiappannamento, con un’armatura in gomma che protegge il binocolo in caso di caduta.

Se c’è un aspetto negativo, è che i principianti potrebbero trovare l’ingrandimento 10x un po’ troppo elevato, ma se siete alla ricerca di eccezionali viste ravvicinate, questi sono gli strumenti che fanno per voi.

La migliore opzione leggera: Steiner Safari UltraSharp 8×22

Vista su Amazon

Se vi piace fare birdwatching con calma, non c’è niente di peggio che avere un binocolo così pesante da non poterlo tenere in mano senza affaticare le braccia. È vero che si può montare il binocolo su un treppiede, ma questo limita la libertà di seguire l’uccello in volo. E se vi piace spostarvi da un luogo all’altro?

Il binocolo Safari UltraSharp 8×22 di Steiner è l’opzione più leggera della nostra lista. Con un peso di soli 228 g (0,5 libbre) è possibile trasportarli e utilizzarli per un periodo di tempo prolungato senza preoccuparsi che le braccia facciano male o si affatichino. Inoltre, hanno un campo visivo generoso (410 piedi a 1.000 metri), sono impermeabili e resistenti alla nebbia e, infine, hanno un prezzo molto conveniente.

Il rovescio della medaglia? Mentre un’apertura di 22 mm va bene per il birdwatching e la maggior parte delle attività legate alla natura, non è sufficiente se si ama anche l’astronomia, ma per il peso e il prezzo non si può battere.

La migliore opzione economica: Tasco Essentials 8×42

Vista su Amazon

I binocoli possono essere costosi, ma ciò non significa che si debba spendere molto per ottenere la massima qualità. Il binocolo 8×42 Essentials di Tasco ha un ingrandimento di 8x e, grazie all’apertura di 42 mm, vi permetterà di vedere tutti i dettagli di cui avete bisogno. Anche il peso è piuttosto buono: solo 290 g (0,6 libbre).

Il compromesso è che gli obiettivi sono multistrato (anziché completamente multistrato), ma questo non dovrebbe fare una grande differenza, soprattutto se si è alle prime armi. Inoltre, non sono impermeabili, quindi è necessario prestare attenzione se si pratica il birdwatching in prossimità dell’acqua.

In conclusione

Non è necessario spendere molto per praticare il birdwatching, ma è sufficiente spendere il proprio denaro con saggezza. I binocoli offrono una versatilità difficile da battere: sono leggeri, portatili e in grado di produrre panorami sorprendenti. Investire in un binocolo di buona qualità vi permetterà di vedere di più e di divertirvi di più, senza il fastidio di affaticare le braccia o di perdere di vista l’obiettivo.

Domande frequenti

Cosa significa 8×42 in un binocolo?

Tutti i binocoli hanno due numeri associati. Il primo è l’ingrandimento del binocolo, mentre il secondo è l’apertura (diametro) delle lenti, misurata in millimetri. Maggiore è l’ingrandimento, più grande apparirà il bersaglio, mentre l’apertura determina la quantità di luce che il binocolo può raccogliere. Maggiore è l’apertura, maggiore è la quantità di luce raccolta dal binocolo e maggiori sono i dettagli visibili. Tuttavia, le aperture superiori a 50 mm possono essere pesanti e quindi più difficili da usare per un periodo di tempo prolungato.

Qual è il binocolo migliore per il birdwatching?

Quando si tratta di scegliere il miglior binocolo per l’osservazione degli uccelli, si desidera qualcosa di compatto e leggero che si possa portare facilmente con sé. L’ideale è un binocolo a prismi a tetto (a forma di H), con un ingrandimento di 8x o 10x. In termini di apertura, circa 40 mm sono sufficienti, quindi 8×40 o 10×40 vanno bene. Infine, se si è costretti a stare in acqua, è bene assicurarsi che siano impermeabili.

Per il birdwatching è meglio l’8×42 o il 10×42?

Si tratta di una questione di preferenze personali, poiché un ingrandimento maggiore consente di vedere più dettagli, ma potrebbe anche limitare il campo visivo. Questo limiterà la visione dell’ambiente circostante. In media, un binocolo 8x offre un campo visivo di circa 395 piedi a 1.000 metri, mentre un binocolo 10x produce un campo visivo di circa 320 piedi a 1.000 metri.

Commenti

Lascia un commento

Il vostro commento sarà rivisto dal sito se necessario.